Accatre s.r.l.

Certificazioni



ACCATRE è certificata:

UNI EN ISO 9001:2015 nel sistema di gestione della qualità relativa alla progettazione, allo sviluppo ed all’erogazione di servizi di distribuzione, installazione, manutenzione, assistenza e formazione di soluzioni informatiche. Nell’erogare i servizi, ACCATRE s.r.l. utilizza processi operativi ispirati alle linee guida dell’Information Tecnology Infrastructure Library.

UNI CEI EN ISO IEC 27001:2017 nella progettazione, commercializzazione, distribuzione ed erogazione di servizi di installazione, manutenzione, assistenza e formazione per soluzioni informatiche accessibili via internet, anche in modalità cloud, per Enti Locali. Servizi di recupero e bonifica dati. Il sistema di gestione per la sicurezza delle informazioni garantisce: riservatezza, integrità e disponibilità delle stesse.

ISO IEC 27017:2015 addendum a ISO IEC 27001:2017 che definisce controlli avanzati sia per fornitori, sia per i clienti di servizi cloud e chiarisce ruoli e responsabilità dei diversi attori in ambito cloud con l’obiettivo di garantire che i dati conservati in cloud computing siano sicuri e protetti dimostrando la capacità del Provider di assicurare la protezione dei dati.

UNI ISO IEC 27018:2019 addendum a ISO IEC 27001:2017 primo Code of Practice internazionale per la privacy nel cloud basato sulle nuove leggi di protezione dei dati dell'Unione Europea: esso fornisce le linee guida specifiche ai provider per la gestione di servizi in cloud.

ISO IEC 20000:2018 sulle procedure standard ad utilizzo internazionale per migliorare la gestione del modello IT (Information Technology) in ambiti quali: pianificare, stabilire, attuare, condurre, monitorare, riesaminare e aggiornare costantemente l'implementazione dei servizi forniti anche in cloud.

UNI EN ISO 22301:2014Societal security – Business Continuity Management Systems – Requirements” standard internazionale che è stato sviluppato per aiutare l'organizzazione e ridurre al minimo il rischio di interruzioni riguardo l'erogazione di un servizio: questo permette di rispondere rapidamente ad eventi destabilizzanti (anche catastrofici) riducendo il danno potenziale che potrebbe causare l'interruzione dello stesso, dando una stabilità produttiva.
 

Le figure di coordinamento in azienda sono certificate Information Technology Infrastructure Library (ITIL): si tratta del rispetto di un insieme di linee guida ispirate dalla pratica (Best Practice) nella gestione dei servizi IT (IT Service Management). Consiste in una serie di pubblicazioni che forniscono indicazioni sull'erogazione di servizi IT di qualità e sui processi e mezzi necessari a supportarli da parte di un'azienda. ITIL fornisce quindi un framework di buone pratiche per la Gestione dei servizi IT. Ad oggi è l’approccio più diffuso a livello mondiale per la Gestione dei Servizi IT.

Modello organizzativo Aziendale a norma del D.L. 231/2001
Nell'ottica di un continuo accrescimento dei livelli aziendali di eccellenza e in completa integrazione con il nostro sistema di gestione integrato, l'Alta Direzione ha deciso di intraprendere un percorso di sviluppo del modello di gestione aziendale a norma del D.Lgs. 231/2001, che dovrà essere condiviso a tutti i livelli, fornendo la linea di condotta di tutte le parti interessate dalle attività svolte dalla nostra Azienda siano esse interne che esterne. Il modello persegue quindi i principi fondamentali indicati dall'Alta Direzione, ovvero il rispetto dei diritti e dei doveri inerenti ai comportamenti ed alle responsabilità dei partecipanti all'organizzazione e degli interlocutori esterni, che devono conoscerlo e applicarlo come valori di riferimento che ne caratterizzano il quotidiano agire, al fine di rendere il progetto sinergico e condiviso.